venerdì 7 febbraio 2014

Question time: la carbonara!

credits photo Identità Golose
Lo vedete questo piatto?
Certo, è una carbonara” mi direte voi.
E qui vi sbagliate.

È la carbonara di Luciano Monosilio chef del ristorante Pipero al Rex di Roma che dicono sia la più chiacchierata della capitale.

Dicono ancora (quelli di Identità Golose): “Se la monumentale versione della tradizione è già diventata il benchmark capitolino in materia, il giovane chef lavora in contemporanea a quella del futuro, un esperimento (raffinato e quasi futuristico nella presentazione) con l’Uovo marinato al miso, topinambur e caviale. Dovessimo comporre la nazionale che verrà della cucina italiana, Luciano Monosilio sarebbe tra i convocati certi”.
credits photo Identità Golose
Il mio inedito post “question time” nasce perché lunedì la sottoscritta si trasformerà per un giorno in Social Media Reporter alla Food Experience Mondadori all’interno del Milano Food & Wine Festival e incontrerò proprio Luciano Monosilio che alle 15.00 farà uno showcooking dall’emblematico titolo “Carbonara”.

È a questo punto che entrate in gioco voi. Cosa avete sempre voluto sapere e non avete mai osato chiedere su uno dei piatti simbolo della cucina italiana? Quali consigli vorreste chiedere allo chef? Cosa ne pensate della sua futuristica proposta?
Su, siate sfrontati, vincete la timidezza e commentate, io prometto che sarò la vostra voce e non mi tirerò indietro nemmeno davanti alle provocazioni!

Tutto il programma e le informazioni sul Food Experience le trovate qui. Se verrete lunedì fatevi riconoscere e scrivetemi su Facebook o Twitter, se invece ci seguirete da lontano vi basterà cercare su Twitter l’hashtag #FoodExp.

Nei prossimi giorni io sarò immersa nel cibo, torna infatti Identità Golose di cui vi racconterò certamente nelle prossime settimane perché il tema di quest’anno “Una golosa intelligenza” sono certa offrirà interessanti spunti di riflessione. Intanto potete rileggere i miei racconti di Identità di pizza 2013 e il racconto di Identità Golose 2012, la prima edizione a cui ho partecipato.

Buon weekend e sotto con le domande!

7 commenti:

  1. Non sarò all'evento ma se ci fossi gli chiederei, con tutto il rispetto, perché, perché, perché... non me ne capacito...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esplicita meglio mia cara! la premessa è che io la sua versione futuristica non l'ho mai assaggiata né la conosco nel dettaglio. Dai, dammi qualche elemento di domanda in più, mica posso dirgli solo "perché"! ;-)

      Elimina
    2. Credo basti tu gli dica che la domanda arriva da una romana :D
      A parte scherzi, la sua carbonara non è cattiva, anzi ma io non la chiamerei una carbonara... non capisco perché snaturare un piatto e volerlo per forza chiamare come un piatto tradizionale quando in realtà non lo è. Premessa necessaria: io detesto le ricette tradizionali rese moderne perchè è, secondo me, un modo per perdere le radici di sè.
      Detto questo, se la prepara assaggiala e poi mi saprai ridire...

      Elimina
    3. Se prepara la versione sperimentale mi ci fiondo e ti faccio subito sapere cosa ne penso.
      Mi faccio portavoce delle tue giuste instanze da romana doc ;-)

      Elimina
  2. Io ho mangiato la sua carbonara original version a Identità Golose a Londra e devo dire che mi è piaciuta assai. Forse solo un filino salata ^___*

    RispondiElimina
  3. A me piace talmente tanto la ricette originale che non ce la faccio a vederla così!sigh
    http://duecuoriinpadella.blogspot.it/

    RispondiElimina

Commenti, domande, suggerimenti qui sono sempre ben accetti!
Ditemi la vostra e se non avete un account blogger usate Nome/url e ricordate di firmarvi altrimenti a chi rispondo? :-)