sabato 17 dicembre 2016

Lasagne alla zucca e asiago

Tre mesi senza darvi mie notizie sono tanti, lo so, e forse dovrei iniziare questo post scusandomi, ma la sapete una cosa? Questi giorni sono volati, talmente pieni di novità, di emozioni ed esperienze, di impegni quotidiani che si succedono con tale precisione e costanza che sarebbe più corretto definirli dei rituali. Giorni così ricchi di vita.

Leggevo recentemente che quando si è felici e pienamente immersi in questo sentimento si tende a non condividere la gioia vissuta, proprio perché troppo impegnati a viverla “live”. In effetti è stato così: se ho messo in un cantuccio il mio blog è solo perché l’arrivo della nostra babychef a ottobre ha riempito la mia vita di una nuova felicità ma anche di un carico altrettanto sconosciuto di fatica, notti che si allungano o accorciano imprevedibilmente, giornate da pianificare con la precisione di uno stratega militare. A cinque anni dalla nascita di minichef avevo dimenticato alcuni aspetti legati all’arrivo di un neonato, inoltre c’è da dire che la piccola dimostra già un carattere molto diverso dal fratello e un piglio tutto femminile sul quale devo ancora prendere le misure.

La nostra famiglia a quattro è in rodaggio e potete riconoscerci facilmente: siamo quelli che ci mettono almeno un’ora e mezza a uscire di casa in formazione completa, quelli con le occhiaie ben evidenti (ma io la prendo positivamente perché ho una scusa in più per dedicarmi al mio amato shopping beauty!), quelli che stanno esplorando tutti i servizi di delivery della città facendosi consegnare pizze, sushi, hamburger, pannolini, acqua, latte… esisterà un delivery per Mary Poppins?!?

Siamo quelli che si ritrovano sul divano a guardare un film insieme mentre è in corso una poppata, che fanno colazione al bar il sabato mattina condividendo brioches e la lettura dell’ultimo Topolino, che invitano gli amici per pranzi o cene improvvisate perché è bello costruire i ricordi di questi momenti insieme alle persone care.

Oggi babychef compie due mesi, adesso è accanto a me nella carrozzina che fa i suoi versi tranquilla, partecipando a modo suo alla ripresa del blog, un’altra parte importante della mia vita. Tra poco metterò su una caffettiera per far partire la giornata che si preannuncia ricca: il primo saggio di pianoforte di minichef, qualche acquisto natalizio da fare, la prova di una nuova ricetta che vorrei cucinare per la vigilia di Natale. Proprio un classico sabato di Dicembre.

Per festeggiare insieme a voi tutte le belle novità ed entrare nell’atmosfera natalizia ho pensato di preparare un piatto che non può mancare sulla tavola delle feste e che ho proposto di frequente nell’ultimo mese. Le lasagne sono state infatti il mio passepartout in diverse occasioni: preparate in anticipo, congelate se necessario, mi hanno risolto pranzi o cene con il vantaggio che mentre loro cuocevano in forno io potevo dedicarmi ad altre incombenze. Nel mio freezer ho ancora un paio di vaschette di lasagne al ragù che lo chef ha cucinato per me, quelle che vi propongo oggi sono invece una versione più delicata con la zucca, che in questa stagione è spesso presente nelle mie ricette. La preparazione è semplice e abbastanza veloce, non prevede troppi ingredienti perché volevo lasciare protagonista la zucca. Le ho affiancato soltanto l’asiago in modo da aggiungere un po’ di sapore e smorzare leggermente la dolcezza della zucca. Se per le feste cercate un’alternativa vegetariana ai classici primi piatti, provate a farle e fatemi sapere se piacciono anche a voi come a noi, che le abbiamo spazzolate alla velocità della luce!

Lasagne alla zucca e Asiago
Ingredienti per 6 persone
  • 1kg di zucca
  • 500ml di latte intero
  • 50gr di burro
  • 50gr di farina
  • 250gr di Asiago
  • 2 cucchiai di Parmigiano grattugiato
  • 15 sfoglie di lasagne secche
  • olio extravergine d’oliva
  • due rametti di rosmarino
  • qb noce moscata
  • sale, pepe
Preriscaldate il forno a 180°C. Lavate la zucca, eliminate i semi interni e tagliatela a fette spesse un paio di centimetri lasciando la buccia. Disponete le fette di zucca su una teglia antiaderente, salate, pepate, distribuite il rosmarino e versate un filo d’olio. Cuocete in forno per circa 30 minuti.

Preparate una besciamella abbastanza liquida facendo tostare la farina con il burro e aggiungendo - poco per volta - il latte precedentemente intiepidito e 250ml di acqua o brodo vegetale (serve per alleggerire leggermente la besciamella). Salate, pepate, aggiungete una grattata di noce moscata e mescolate con una frusta, continuando la cottura fino a quando la besciamella non avrà la giusta consistenza. Spegnete e aggiungete la polpa della zucca cotta al forno da cui avrete eliminato la buccia e gli aghi di rosmarino. Frullate il tutto fino a ottenere una crema fluida e omogenea, senza grumi.

Tagliate l’asiago a cubetti e preparate le lasagne. Versate sul fondo di una teglia rettangolare qualche cucchiaio di crema alla zucca, disponetevi tre lasagne, ancora un po' di crema e l’Asiago a cubetti. Continuare alternando lasagne, crema, asiago fino a esaurire gli ingredienti. Coprite bene l’ultimo strato di lasagne con la crema e spolverate con il Parmigiano grattugiato.

Infornate a 180° C per 30 minuti circa, facendo andare il grill gli ultimi 5 minuti per fare la crosticina. 
-->

2 commenti:

  1. ben vengano le lunghe assenze "causa felicità"!!!!
    che bello Claudia!
    le lasagne sembrano sfiziosissime....potrebbero essere un'idea!!!!
    baci e a presto!
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille cara Sara!
      spero di averti dato un'idea per i tuoi prossimi festeggiamenti domestici :-)

      Elimina

Commenti, domande, suggerimenti qui sono sempre ben accetti!
Ditemi la vostra e se non avete un account blogger usate Nome/url e ricordate di firmarvi altrimenti a chi rispondo? :-)