lunedì 12 dicembre 2011

C'è posta (dolce) per te: the Great Food Blogger Cookie Swap


English version below

Immaginate 22.000 biscotti che se ne vanno a spasso per il mondo, attraversano i cinquanta stati degli USA e diverse nazioni europee, raggiungendo migliaia di bloggers. Fatelo e avrete un’idea di cosa è accaduto nelle scorse settimane grazie al “The Great Food Bloggers Cookie Swap”. Non è un concorso, non è un contest, come vi spiego cos’è? Swap in inglese vuol dire scambio e l’idea alla base è proprio quella della condivisione e dello scambio… di biscotti. Inizialmente l’iniziativa doveva coinvolgere solo le bloggers statunitensi ma grazie a un rapido passaparola su Twitter (sto sempre più apprezzando lo strumento) e all’intraprendenza di Rossella siamo riuscite a portarlo anche in Italia.

Il meccanismo è semplice: ogni blogger prepara dei biscotti e li invia a tre bloggers, ricevendone a sua volta da altri tre. Alle organizzatrici l’arduo compito di fare i ‘matches’, stabilire chi manda a chi e da chi riceve. Quindi anche per me, sbrigate le formalità burocratiche e ricevuti gli indirizzi a cui inviare i pacchetti, è venuta la parte più complessa: scegliere i biscotti.

Quando sento la parola “cookie” visualizzo automaticamente i chocolate chip cookies (Forse perché è stata un’amica americana a insegnarmi come a farli, oppure perché gli altri li ho sempre chiamati biscotti o frollini). D’altro canto dicembre è sinonimo di Natale e Natale è casa, famiglia, Sicilia. Inevitabilmente i profumi e i sapori del Natale sono nel mio immaginario legati ai ricordi delle giornate di festa passate in famiglia. Sono immagini un po’ sbiadite dei Natali trascorsi a casa dei nonni. La grande tavolata con la prolunga per i bambini (bellissimo quell’angolo tutto per noi cugini dove parlare, ridere e farsi i dispetti lontani dagli occhi dei genitori), l’attesa per i regali che avevamo già sbirciato in un angolo del salotto, il pomeriggio che trascorre pigramente studiando tutti insieme i doni ricevuti. E sulla tavola, che magari ha ancora su la tovaglia, la carta da regalo strappata, il mazzo di carte siciliane del nonno, l’acqua rossa frizzantissima e – immancabile – il cesto con la frutta secca e gli agrumi.

Volevo che i miei cookies avessero un po’ del mio Natale e della mia terra, quindi ho unito ai classici Chococale Chip i pistacchi per un ulteriore elemento croccante e la scorza dell’arancia per dare profumo. Due ingredienti simbolo della Sicilia e contemporaneamente delle festività, non solo isolane. Sarò riuscita a far arrivare quest’idea alle destinatarie dei miei cookies? Lo spero, ma non sta a me dirlo…

Posso dirvi invece che ricevere i biscotti è stato bellissimo! Non so voi, ma io ogni volta che arriva un pacchetto sono felice, mi sento un po’ a Natale o al compleanno persino quando ne conosco in anticipo il contenuto ;) Rossella, Nathalie e Lorenza grazie mille per i vostri biscotti, per le parole che li accompagnavano e per le sorprese! Perdonatemi se non ho fotografato per benino i vostri pacchetti, ma sapete come funziona: aspetti la luce migliore, trova 5 minuti…sono sempre finiti prima che arrivasse il momento giusto! Per fortuna però ero riuscita a immortalarli almeno con il telefono!
I biscotti di Rossella (immagine dal mio profilo Instagram)
I biscotti di Nathalie (immagine dal mio profilo Instagram)
I biscotti di Lorenza (immagine dal mio profilo Instagram)
Grazie anche a Julie e Lindsay, organizzatrici dello swap, e al prossimo anno! (ps: se volete saperne di più e prenotarvi da subito per la prossima edizione date un’occhiata qui


"Sicilian" Chocolate Chip Cookies

Ingredienti per tre dozzine di biscotti
  • 270 gr farina 00 
  • 120 gr burro lasciato ammorbidire a temperatura ambiente 
  • 90 gr zucchero semolato 
  • 90 gr zucchero di canna chiaro 
  • 100 gr gocce di cioccolato 
  • 70 gr pistacchi tostati non salati (già sgusciati) 
  • 1 uovo 
  • 1/2 cucchiaino da té bicarbonato di sodio 
  • 1,5 gr sale 
  • buccia grattugiata di mezza arancia 
In una ciotola mescolare farina, bicarbonato e sale. A parte amalgamare con l'aiuto della frusta elettrica il burro, lo zucchero semolato e lo zucchero di canna finché il composto non risulterà soffice. Aggiungere l'uovo e, poco per volta, la farina fino a quando il tutto avrà una consistenza omogenea. Infine, amalgamare all'impasto la buccia d'arancia grattugiata, le gocce di cioccolato e i pistacchi. Formare delle piccole palline aiutandosi con un cucchiaio e disporle su una placca rivestita con carta forno, facendo attenzione a distanziarle bene. Cuocere per circa 10 minuti (fino a quando i cookies saranno ben dorati) in forno preriscaldato a 190°C.


English version

Imagine 22,000 cookies travelling around the world, across the fifty US states and several European countries reaching thousands of bloggers. Do this and you get the picture of what has happened in these last weeks thanks to "The Great Food Bloggers Cookie Swap".
It's not a competition, it's not a contest, so what is it? As the English word swap says the idea behind this event is sharing and exchange... biscuits.

In the beginning this event involved US foodbloggers only, but thanks to a quick word of mouth on Twitter (I'm appreciating it more and more) and the initiative of Rossella we managed to bring it in Italy.
The mechanism is simple: every blogger prepares cookies and sends them to three bloggers, receiving in turn by three others.

Organizers had the arduous task of making 'matches', deciding who sends and who receives. So once the paperwork was complete and the addresses to which to send the parcels received, I came to the tricky part: choosing the cookies.

On one hand, when I speak of "cookies" I just think of chocolate chip cookies (mostly because it was an American friend of mine to teach me how to do them, or because I have always called "the rest" of tea pastry biscuits or shortbread). On the other hand, we are in December and Christmas is coming. Christmas to everyone means home, family, Sicily to me. Inevitably, the smells and tastes of Christmas in my imagination are linked to memories of past days of celebration all together. The memories of Christmases spent at my grandparents' house are a bit faded images. The table with the extension for us children (a beautiful corner for us cousins to talk, laugh and tease each other far from parents' eyes); the waiting to unwrap the gifts that we had already peeked at in the corner of the living room; the lazy afternoons spent studying together the gifts received. And on the table, maybe still on the table cloth, torn wrapping paper, my granddad’s Sicilian playing cards, the red bottle of "frizzantissima" super fizzy water and unmissable the basket with dried fruit and oranges, mandarins.

I wanted my cookies to have a little of my Christmases and my land in them, so I added to the classic chocolate chips pistachios for a further crisp and orange peel to give the fruit's scent. Two ingredients that symbolise Sicily and at the same time holidays, not only on the island. Will I be able to give this feeling through my cookies? I hope so, but it's not for me to say...

What I can tell you instead is that receiving the biscuits was beautiful! I don't know about you, but every time I receive a parcel I am happy, I feel a bit like at Christmas or birthdays no matter if I may know the contents in advance.
Rossella, Nathalie, Lorenza thanks for your biscuits, for the words that came with them and the surprises! Forgive me if I haven't photographed your cookies properly, but you know how it works: you wait for the best light, find 5 minutes of spare time... and you end with the cookies finished before you found the right moment! Lucky enough I managed to immortalize them all at least with the phone!

Thanks also to Julie and Lindsay, the organizers of this swap, and see you next year! (Ps: if you want to learn more and book now for next year have a look here)

"Sicilian" Chocolate Chip Cookies
Ingredients for three dozens cookies

• 270 gr all-purpose flour
• 120 gr butter, softened
• 90 gr caster sugar
• 90 gr light brown sugar
• 100 gr chocolate chips
• 70 gr unsalted roasted pistachios (already shelled)
• 1 egg
• 1/2 teaspoon of baking soda
• 1/4 teaspoon of salt
• grated peel of half an orange

In one bowl mix flour, baking soda and salt.
In another bowl incorporate to the butter - with the help of electric mixer - the caster and light brown sugar until the mixture will be soft. Add the egg and, gradually, the flour mix until the whole dough will have a smooth consistency. Finally, mix the grated orange peel, the chocolate chips and the pistachios. Form small balls with the help of a spoon and arrange on a baking sheet lined with parchment paper, making sure to keep them well apart.
Bake for about 10 minutes (or until cookies lightly browned) in a preheated oven at 190°C-375°F.

17 commenti:

  1. Fantastici!!!! Sai che io da amante del pistacchio (e della Sicilia!!!!) non posso non apprezzare questa versione "siciliana" dei cookies!! Mi piacciono da impazzire!!!
    Un abbraccio
    Erika

    RispondiElimina
  2. Versione siciliana da Milano...quanto avrei voluto testarla io nella fase assaggio :)

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia i cookies rivisitati!! Bella idea, davvero!

    RispondiElimina
  4. ma che iniziativa stupenda! è un po' come quando anni e anni or sono - quando ancora non ero/eravamo "schiavi" del computer - avevo un sacco di penpals, gli amici di penna, e si facevano queste specie di catene... con le cartoline però! beh l'idea dei biscotti è davvero geniale e goduriosissima!

    e poi il ricordo dei natali passati mi fa inevitabilmente stringere il cuore... quel che spero è che i nostri figli - tu hai già il piccoletto e io chissà se un giorno prima o poi mmm bah - possano vivere, e poi conservare, gli stessi momenti che abbiamo vissuto noi. e penso al natale ma anche alle vacanze estive stessa-spiaggia-stesso-mare e tutte le malinconie vissute, ieri e oggi. un bacio cugi :*

    RispondiElimina
  5. Che bella iniziativa....ci penseró seriamente!!
    Giuli

    RispondiElimina
  6. uh è vero....la tovaglia verde per giocare a carte.....e ti ricordi che un anno il "nostro" tavolo fu messo allo studio? Non solo un tavolo tutto per noi, ma in una stanza riservata eheh!!

    RispondiElimina
  7. Sono venuta a curiosare...mammamia che belli!!! E che pacchettino delizioso!!! :D

    RispondiElimina
  8. Quanto mi piacerebbe sgranocchiarne qualcuno.....!
    in attesa di provarli...domani cuccia!
    baci!
    Sara

    RispondiElimina
  9. un grazie a tutte... virtualmente è come se i biscottini li inviassi anche a voi ;) lo swap è stato una bellissima iniziativa, è valsa davvero la pena partecipare!

    @Vale: uno/a sbrillantino/a deve per forza essere garantito all'umanità, come fare senza!?!? i ricordi sono preziosissimi e sono una bellissima parte della nostra vita familiare

    @Luisa: avevo rimosso l'esilio forzato in studio!!! però noi li ripagavamo con la moneta degli spettacoli teatrali di cui dovevano essere spettatori!!! beata gioventù

    @Alessandra: spero di non averti rovinato troppo la sorpresa, mi dispiace che dopo 10 giorni tu non abbia ricevuto nulla :( se passi da milano te li sforno freschi freschi!

    Claudia

    RispondiElimina
  10. che buoni, i tuoi biscotti! Grazie!!!

    RispondiElimina
  11. quanto mi sono piaciuti!! ma tanto tanto!

    RispondiElimina
  12. Si si si! Il prossimo anno vorrei proprio partecipare! :)

    RispondiElimina
  13. Che bella questa iniziativa :) Ad averlo saputo prima avrei distribuito volentieri i miei biscottini :D Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  14. Adesso è arrivato il momento - non più procrastinabile - per sfornare tonnellate di ginger bread men e lebkuchen...
    ^.^

    RispondiElimina
  15. Pistacchi e arancia...mi hai gia' conquistato!! Devono essere stati deliziosi i tuoi cookies!

    RispondiElimina
  16. passavo per gli auguri e leggo di questa idea deliziosa....da tenere conto per l'anno prossimo e..auguri di cuore!!!!

    RispondiElimina

Commenti, domande, suggerimenti qui sono sempre ben accetti!
Ditemi la vostra e se non avete un account blogger usate Nome/url e ricordate di firmarvi altrimenti a chi rispondo? :-)