lunedì 26 settembre 2011

La nostra mattina al Mom Camp

Milano, sabato mattina. Fuori c'è il sole e noi tre ci prepariamo per uscire, facciamo colazione e via, alle 9.00 siamo già fuori casa: si va al Mom Camp!

Ne avevo sentito parlare qualche tempo fa e il tema del camp (Il futuro delle mamme online e non solo) mi ha subito incuriosita, del resto sono mamma da ormai sette mesi, blogger da un po' di più (anche se non esattamente una mummyblogger) e in questo momento della mia vita sono tanti i punti interrogativi che quotidianamente mi circondano (on e off line ;-).

Cosa abbiamo trovato al Mom Camp? Tantissime mamme sorridenti, giovani, allegre, di un buon umore che traspariva in ogni sguardo (merito dell'aver affidato i figli alle amorevoli cure di tate e animatori?!?). Ma soprattutto piene di energia, voglia di fare, di cambiare, di mettersi in gioco, di stravolgere alcuni aspetti della propria vita, così come ci hanno raccontato anche alcune speaker. Ogni donna che ha preso la parola ha messo a disposizione di tutte le altre in platea la sua esperienza, i consigli maturati dopo aver vissuto sulla propria pelle grandi cambiamenti.

Barbara ci ha raccontato di come secondo lei sia possibile fare del blogging una professione, Silvia ci ha detto "Non abbiate paura di cambiare" proprio perché oggi è necessario ripensare al nostro modo di essere donne, lavoratrici e mamme e forse il web può essere uno strumento nuovo per trovare un equilibrio tra tutti questi ruoli. Marlene ci ha fatto vedere come una mamma blogger possa essere il motore di cambiamento concreto nella vita della comunità a cui appartiene (e se tutto ciò accade al Sud doppio evviva!). Jolanda e Chiara ci hanno presentato un nuovo progetto (Mumsup) che valorizza il know how naturale di ogni mamma e l'importanza della condivisione delle informazioni.

Naturalmente le testimonianze positive non possono far dimenticare i grandi disagi quotidiani che ogni donna affronta - sintetizzabili in: conciliazione tempo lavoro/tempo privato praticamente impossibile! - però si può guardare a questi ostacoli da prospettive diverse. E credo che si debba partire proprio da questi nuovi punti d'osservazione per trasformare le difficoltà in opportunità, in sfide da accettare per mettersi alla prova e trovare il proprio percorso.

E mentre io me ne stavo in sala conferenze ad ascoltare gli interventi, papà e figlio ne hanno approfittato per fare un giretto fuori, origliando incuriositi i discorsi delle mamme e facendosi viziare dalle attenzioni delle ragazze del banco registrazioni alle quali il pupetto ha elargito grandi sorrisi. Dopo la pappa (ebbene sì, siamo addirittura giunti al capitolo 'lo svezzamento in outdoor') abbiamo riguadagnato la strada di casa, ci attendeva un pomeriggio altrettanto intenso ma più domestico (per me) e lavorativo (per il consorte e anche per me... giusto per rimanere in tema di flessibilità e multitasking!).

Se avete voglia di saperne di più e magari dare un'occhiata alle slides di presentazione vi rimando al sito del Mom Camp, là troverete tutto.

Buona settimana a tutti e viva le mamme 2.0 :)

4 commenti:

  1. Deve essere stata una bella esperienza!
    Le conferenze insegnano sempre qualcosa!

    Buona giornata
    Silvia

    RispondiElimina
  2. grazie mille io sono rimasta davvero sconvolta di felicità da questa giornata! spero di conoscerti la prossima volta, perchè sicuramente ci sarà una prossima volta.

    RispondiElimina
  3. "Ecco per te il 2° numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!
    Per sfogliarlo gratis clicca qui:

    http://www.openkitchenmagazine.com/

    Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:

    http://www.facebook.com/openkitchenmagazine

    Un abbraccio,
    il Team di OPEN KITCHEN MAGAZINE

    ps: ci farebbe molto piacere se potessi condividere il banner del magazine con tutti i tuoi amici! Per farlo basterà andare sul nostro sito, nella sezione "condividi" e prelevare la copertina del magazine; il link diretto è questo:
    http://www.openkitchenmagazine.com/condividi/
    Te ne saremmo davvero grati! ^.^"

    RispondiElimina
  4. Interessante. Ho conosciuto anch'io, pur non essendo mamma, Barbara e Silvia. Hanno entrambe quell'energia che racconti.
    E' bello leggere e scoprire di come il mondo dei blogger raccolga personaggi così propositivi.
    Buon multi tasking!

    RispondiElimina

Commenti, domande, suggerimenti qui sono sempre ben accetti!
Ditemi la vostra e se non avete un account blogger usate Nome/url e ricordate di firmarvi altrimenti a chi rispondo? :-)