martedì 26 luglio 2011

Contrasti, immagini di vacanza

Passare dei giorni in Sicilia per me è sempre un turbinio di emozioni e sensazioni.

La gioia di ritrovare luoghi conosciuti, ricordare i giorni della scuola, riconoscere i volti delle persone anche senza saperne il nome.

La spossatezza, figlia di quel caldo umido che penetra profondamente nella testa e nelle gambe.

Il sollievo della brezza marina che è diversa da tutti i venti del mondo, piena di profumo, di sale, nella sua essenza già anticipo di vacanza.

L'amarezza, che si rinnova a ogni visita siciliana, davanti all'incuria a cui una città bellissima viene lasciata dai suoi stessi abitanti. E non è solo questione di spazzatura ai bordi delle strade (tutte, dalla periferia ai viali del passeggio 'bene') ma di una più profonda mancanza di rispetto per gli altri e per se stessi perché in fondo se me ne frego di ciò che è di tutti, me ne frego di qualcosa che in primo luogo è anche mio.

La pienezza, di occhi e pancia, perché è tutto 'tanto'. Rossa, nera, lucida. Così è la cucina, un trionfo barocco che si fissa nella memoria e che ogni volta mi spinge a ricercare gusti conosciuti per essere sicura che il viaggio mi abbia portato a destinazione.

7 commenti:

  1. eh, come ti capisco...anche per la mia Calabria è così. Meraviglia e scempi, controsensi tanti...
    Ma almeno in vacanza ci facciamo consolare dalle cose belle :)
    un bacione!!

    RispondiElimina
  2. Invidia?? Eccerto, e parecchia anche!

    RispondiElimina
  3. stupendezza e tristezza insieme...
    e poi un sacco di nostalgia mmm...

    [belle le foto!]

    abbracci forti

    RispondiElimina
  4. Bello vedere che anche nei vostri commenti si riflettono questi contrasti!

    RispondiElimina
  5. gioia, ma sei stata in vacanza!!! tutto bene? e il piccolo? un abbraccio grande grande.
    b

    RispondiElimina
  6. ciao cara, qui tutto bene il piccolo cresce, si è goduto la vacanza e adesso il ritorno in città senza troppo caldo.

    baci

    RispondiElimina
  7. Casa è sempre casa ed ha un sapore speciale nonostante tutti i difetti... è un vero peccato che siam ridotti così, io ho realizzato sempre di più quanto sia splendido questo Paese, se solo tutti si rendessero conto di che gioiello abbiamo tra le mani! Le bellezze naturali, la cultura artistica, enogastronomica e popolare, tutto è così ricco e complesso! E invece si lascia andare tutto... vicino a casa mia stanno per aprire un McDonald's... ma quando impareremo a valorizzarci?
    Spero tu e il piccoletto stiate bene,
    Un abbraccio

    RispondiElimina

Commenti, domande, suggerimenti qui sono sempre ben accetti!
Ditemi la vostra e se non avete un account blogger usate Nome/url e ricordate di firmarvi altrimenti a chi rispondo? :-)